fbpx
Prossima spedizione lunedì 12 e martedì 13 Aprile
Hamburger alla griglia
Hamburger alla griglia

Hamburger alla griglia: come cuocerlo perfettamente

Hamburger cottura

Oggi parliamo di come cuocere un Hamburger alla griglia in modo perfetto. L’hamburger, detto anche svizzera, è un piatto a base di  carne bovina che è nato probabilmente nel porto di Amburgo verso l’inizio del XIX secolo, e si pensa che furono i marinai tedeschi a a esportarlo negli Stati Uniti.

Se sei finito in questa pagina probabilmente avrai letto la nostra  guida  5 Errori da Evitare per Cuocere una Bistecca Perfetta alla Griglia e spero che ti abbia dato una mano per  perfezionare i tuoi metodi e le tecniche di cottura della carne. Fino ad ora però abbiamo parlato soprattutto di qualità o tagli pregiati come la Chianina, la Sashi, l’Angus nei tagli di  Bistecca Fiorentina o Bistecca sulla Costata; ma quando si parla di cottura degli Hamburger  alla griglia si tende spesso a sottovalutare la cosa, ottenendo scarsi risultati.  Ma ti mai sei chiesto come fare?

Non temere, si tratta di un operazione semplice tipo quella di  cuocere una bistecca alla griglia anzi probabilmente più facile. Ti consiglio di non perdere tempo e di buttarti a capofitto su questo articolo che spiega come cuocere un perfetto hamburger alla griglia. 

OCCHIO! Non esiste un unico metodo di cottura unico, i consigli che ti sveleremo derivano dalla nostra esperienza e tradizione,  dal nostro focolare e dalla nostra griglia e soprattutto dalla nostra Hamburgher di Bistecca, perciò per cuocere l’hamburger alla griglia  segui questa guida ma non dimenticare di di fare delle prove e di trovare la tua strada.

Ma ora vediamo come fare.

Prima di tutto armati pazienza, spatola, birra ghiacciata, accendi il fuoco e segui questi consigli:

  • Prepara una bella brace (questo vale sia per il caminetto che per il barbecue), questo perchè per fare una bella crosticina saporita dobbiamo caramellare velocemente gli zuccheri ed è  quindi necessaria la reazione di Maillard, che avviene ai 140 °C. Attenzione però a non superare i 180 °C per evitare di bruciacchiare la ciccia, infatti se la temperatura di cottura supera i 200 °C circa, cominciano a formarsi i benzopireni composti di colorazione scura (tendente al nero) e di gusto amaro.
  • Il nostro Hamburger è alto e noi lo cuociamo non più di 2 minuti per  parte perchè ci piace la cottura al sangue, altrimenti circa 3 minuti per una cottura media. Stiamo parlando di  un Hamburger alto due dita: se nestai cuocendo uno ancora più alto o più basso regolati di conseguenza.  Mi raccomando giralo solo quando la carne si stacca benissimo dalla griglia  questo vale anche per la bistecca e per la maggior parte dei tagli che vengono cotti alla griglia.
  • Sala a fine cottura, magari con del sale in fiocchi
  • Utilizza la spatola solo per girare la carne e non per spremerla non facciamo la spremuta
  • Usa legna di quercia, olivo, noce o castagno, diffida dalle imitazioni ed evita legna di pino!
  • Lascia riposare gli Hamburger almeno 2 minuti. Ciò permetterà ai liquidi di distribuirsi uniformemente all’interno.

Spero che questo articolo abbia fatto un pò di chiarezza, se l’articolo come cuocere un hamburger alla griglia ti è piaciuto e vuoi avere tante altre informazioni sul mondo della carne iscriviti alla nostra mailing list.

More Recipes
Quali Sono i Benefici della Carne di Struzzo?