NOVITÀ

L’Arte Della Frollatura

Cosa significa frollare la carne? Quali sono i segreti della frollatura? 

l'arte della frollatura

La frollatura è il modo tradizionale per affinare la carne, renderla tenera e ricca di sapore.

Si tratta di un processo di “invecchiamento controllato” in cella frigorifera che consente agli enzimi di agire
sui tessuti, frammentando il collagene e permettendo il rilassamento delle fibre muscolari irrigidite e contratte in seguito alla morte dell’animale.

La frollatura  è una pratica molto antica ed è stata inventata, pensate un po’, dal popolo dei Tartari già nel V secolo, i guerrieri percorrevano lunghe distanze cavallo senza fare pause per mangiare perciò mettevano della carne cruda sotto la sella, la carne si cuoceva grazie al calore del corpo dell’animale e diveniva tenera grazie al peso del cavaliere sopra la sella. 

Naturalmente preghiamo i gentili lettori di evitare di frollare la carne in casa e anche se avete un cavallo lasciate stare i guerrieri tartari: la frollatura richiede celle frigorifere professionali, conoscenza, prove e riprove e lasciatelo a fare a chi di dovere.

Tempi di Frollatura

Il tempo influenza la carne nel sapore e nella consistenza. Questa viene posta in celle frigorifere con  temperatura controllata e umidità costante che permettono alla carne di fare ciò che gli garba di più: respirare.

Si verifica così  la scomposizione chimica delle proteine e dei costituenti del grasso che risultano piu intensi e prendono un  gusto nocciola, gli enzimi agiscono anche sul tessuto connettivo del muscolo rendendo più tenera la carne

Questo processo naturale di maturazione della carne avviene nelle nostre celle per un tempo che va dai 30 giorni fino ad oltre oltre 80 giorni con tempistiche diverse in relazione a razza, a genere  ed età dell’animale.   

Perche Frolliamo?

L'arte della frollatura 4

La frollatura della carne è fondamentale per ottenere una bistecca perfetta  (se volete sapere di piùvi consiglio di leggere 5 errori da evitare per cuocere una bistecca perfetta alla griglia ) ed esaltarne i sapori:

non conosceremo la dolcezza e la delicatezza della Chianina e dell’Angus, l’ intensità della Galiziana e della Sashi finlandese  e la soavità della Masuria  senza questo processo.

Un’ ultima cosa: la sana alimentazione dell’animale  ed il suo benessere sono fondamentali per fare lunghe  frollature e per p portare sulle vostre tavole un prodotto salubre e di ottima qualità.

Spero che la il nostro articolo “L’arte della frollatura” ti sia garbato  e se hai bisogno di maggiori informazioni  non ti resta che contattarci  chiamando il 0575 903555 oppure contattaci su whatsapp cliccando sul link in basso a sinistra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WhatsApp chat